Visualizzazioni totali

lunedì 12 marzo 2012

Pennette alla vodka

Bene..è arrivato il momento di fare outing...dopo 5 mesi di blog ve lo devo: dietro a molti dei miei piatti c'è un Lui, il mio Lui...spesso chiamato "coinqulino", a volte "compagno di cella", a volte semplicemente "metà". Ma è molto di più. E' l'uomo che ho scelto come compagno, con lui camminerò mano nella mano nel viale della vita, affrontando gli ostacoli che man mano si presenteranno lungo questo cammino.
Non siamo sposati ancora, ma è come se lo fossimo. Ci completiamo vicendevolmente. Lui è quasi muto, io un fiume in piena. Lui è riservato, anzi riservatissimo. Io invece per niente!! Lui riflessivo, io impulsiva. Questo completarci arriva anche a toccare i fornelli Io amo le lavorazioni complesse, i lievitati, le torte, lui invece è l'addetto all'alimentazione infrasettimanale, quella più rapida..anche se devo ammettere che ultimamente sta facendo anche esperimenti più elaborati, con successo :D! Come può  non essere l'uomo giusto per me??? :)))))
Questo primo è una delle sue specialità.....ed è davvero ottimo..provare per credere :))!!



Ingredienti:
1/2 cipollina o scalogno;
150 gr di gamberetti (freschi è meglio ma vanno bene anche i surgelati);
6-7 pomodorini ciliegino;
1/2 confezione di panna da cucina
3 cucchiai di passata di pomodoro;
1/2 bicchierino di vodka;
prezzemolo.

Procedimento;
tagliare la cipolla (o lo scalogno) a cubettini piccoli e far soffriggere in olio extravergine di oliva. Aggiungere i pomodorini tagliati a metà e far appassire. Aggiungere i gamberetti e la vodka. Lasciare evaporare, aggiungere la passata di pomodoro e far andare qualche minuto per far legare gli ingredienti. Aggiungere infine la panna e spegnere il fuoco.
Cuocere la pasta e scolarla al dente, passarla in padella a fuoco acceso per un minuto. Aggiungere il prezzemolo e servire.

7 commenti:

  1. E bravo Enrico!! Non sapevo che anche lui si cimentasse ai fornelli!! Da questo primo mi sa anche che è molto bravo ;)

    RispondiElimina
  2. Brava amore!Il coinquilino/fidanzato/futuro marito conferma le tue parole, mi è sempre piaciuta la cucina e per anni ho visto preparare tante cose a mia mamma che è bravissima, ho apprezzato tante tue qualità dal primo momento che ti ho conosciuto ed anche se saper cucinare non è tra le più importanti in un rapporto di coppia, devo dire che questa tua passione è stata una scoperta piacevole e che aver trovato, ai giorni d'oggi, una compagna che sa armeggiare con cura in cucina è una rarità e sono molto felice anche di questa cosa!!kiss

    RispondiElimina
  3. Sfiziose! Davvero da provare!!

    RispondiElimina
  4. Ciao ho appena scoperto il tuo blog, ti faccio tantissimi complimenti!
    é sempre bello incontrare blogger marchigiane!
    Continuerò a seguirti, a presto!

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. i just had a heart attack how can recipe be adapted

    RispondiElimina