Visualizzazioni totali

lunedì 13 febbraio 2012

Bomboloni ripieni

Ci risiamo. La neve è ritornata di brutto...e ci ha sommersii!!! ma non basta mai????? mamamiaa...sembra di vivere in Alaska..e che diammine :))!
Se non fosse per gli innumerevoli disagi che comporta, la neve è bellissima, in quantità modiche è pure rilassante da guardare!! Certo, se andrà avanti ancora cosi diventerà un incubo più che altro..ma io cerco di non pensarci....e quale modo migliore per distrarsi se non cucinare????
Ultimamente ho un po trascurato i fornelli per lo studio..ma visto che gli esami sono stati rimandati, possibilità di uscire non ce ne sono, do libero sfogo alla mia passione da troppo tempo repressa.
Questi bomboloni nascono da un w.e. integralmente casalingo con il mio amore!! E' stato il ns. w.e. degli innamorati con relativo regalino (suo, io sono stata impossibilitata ad acquistarlo causa condizioni meteo) :D!!
La ricetta di questi bomboloni l'ho presa qui anche se io ho avuto qualche problemino strada facendo...Riporto la ricetta pari pari, in rosso le mie considerazioni.


340 g. metà farina Manitoba , metà farina 00
100 g. di latte
60 g. di burro
2 uova medie
80 g. zucchero

10 g. di lievito di birra
5 g. di sale
buccia grattugiata di arancia e di limone
1 cucchiaio di rum (non lo avevo in casa, l'ho omesso)
1 cucchiaio di anice
1 bustina di vanillina (va benissimo anche, anzi sicuramente meglio, i semini di una bacca di vaniglia)

A parte sciogliamo il lievito nel latte tiepido e 90 g. di farina, facciamo riposare 40°.(più che i minuti dovrete controllare la lievitazione. Il preparato deve triplicare e date le temperature potrebbe impiegare molto di più. Mi sono resa conto di questo quando già era tardi e per poco non mi gioco tutta la preparazione)
Intanto sbattiamo bene le uova con lo zucchero, aggiungiamo la grattugia di limone e di arancia.
Incorporiamo un po' di farina, il rum (omesso), l'anice, ancora farina.. il sale, la vanillina .
Ora aggiungiamo il lievito che stava riposando e un po' alla volta altra farina, lasciandone un po' da parte. Assicuriamoci che l'impasto sia ben legato insieme.
Unire il burro a pomata, aiutiamoci con qualche spolverata di farina. (prima di aggiungere altro burro assicurarci che quello inserito in precedenza sia stato completamente assorbito).
Se la pasta non si riesce ad incordare , fatela riposare per 15 minuti, poi riprendete a girare e di nuovo il riposo per altri 15 minuti, fino a quando non si attacca più alle mani. (non vi arrendete perchè piano piano incorda..a me ha fatto sudare un po ma alla fine ce l'ho fatta).

Ho impastato la sera e messo a lievitare in frigo tutta la notte (come dicevo sopra, non ho aspettato che il lievitino triplicasse, e questo ha impedito alla lievitazione di iniziare. Risultato, la mattina successiva era praticamente identico alla mattina..e ho temuto il peggio. Per risolvere ho dovuto mettere l'impasto in forno spento a luce accesa e attendere ben 8 ore prima che diventasse bello gonfio)
La ciotola è enorme ma posso garantire che l'impasto era triplicato.
Il mattino l'ho tirata fuori e ho aspettato 2 orette che la pasta si riprendesse a temperatura ambiente.(deve triplicare..) .
ho preso la massa e con delicatezza l'ho stesa un po' e fatto le pieghe a 3 come per la sfoglia, cosi come insegna Adriano.
Poi ho cercato di allungarla formando un cilindro, che ho suddiviso in piccoli pezzi da 35g o 40g  l'uno......
Con pazienza li ho ripresi e come lui ci insegna ...ad uno ,ad uno ho dato le pieghe , pirlati....chiusi bene sotto e messi a lievitare coperti.
Io ho steso l'impasto all'altezza di 1 cm circa e ho fatto tanti cerchi aiutandomi con un bicchiere da tavola. Li ho posti in una teglia coperta da carta forno e li ho fatti raddoppiare in forno spento a luce accesa, coperti da pellicola. Hanno impiegato parecchio a triplicare (tipo 5 h..ma probabilmente per via del problema iniziale alla lievitazione).

A questo punto si possono friggere in olio caldo per pochissimi minuti a lato e appena cotti, passarli sullo zucchero semolato.


5 commenti:

  1. nonostante i problemi di lievitazione direi che questi bomboloni sono fantastici!!!
    Per noi mi sa che dovrebbe nevicare più spesso visto cosa fai se sei chiusa in casa!! :-))

    RispondiElimina
  2. Fai anche la versione al cioccolato? :-p
    Ciao Sara,
    se passi da me, c'è per te una nomination :-)

    Ciao,
    Sara

    RispondiElimina
  3. @tery: hai perfettamente ragione..il problema rimane solo 1: la linea :DDD
    @Sara: grazieeeeeee:D

    RispondiElimina
  4. Sara, per una di queste adesso potrei fare follie *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hahahahah :D! Si Michyyyyyyyy :D|

      Elimina